MAGNETI SAMARIO

I magneti del samario, insieme ai magneti al neodimio, fanno parte del gruppo di terre rare e rappresentano la nuova generazione di materiali magnetici. È una lega di samario e cobalto che si traduce in un forte magnete permanente.

 

MAGNETI SAMARIO

I magneti del samario, insieme ai magneti al neodimio, fanno parte del gruppo di terre rare e rappresentano la nuova generazione di materiali magnetici. È una lega di samario e cobalto che si traduce in un forte magnete permanente.

 

ico-titlePRODOTTO

Abbiamo una vasta gamma di prodotti della famiglia di magneti samario. Produciamo magneti in samario di diverse dimensioni e forme come blocchi, dischi e anelli, insieme a basi magnetiche.



ico-titleCARATTERISTICHE

Di seguito è possibile trovare una tabella che elenca le qualità e le caratteristiche più importanti dei magneti di samario. Nella tabella delle qualità puoi trovare variabili come: la rimanenza dei magneti, la forza coercitiva, le temperature di lavoro e la resistenza minima e massima.

CONSULTARE LA TABELLA DI QUALITÀ

Gradi Nomenclatura Ritentivo Forza coercivity Coercivity Intrínseco Massimo prodotto energetico Temperatura di lavoro
Br bHc Fuerza Ihc (BH) max
Magneti Samario Br max (T) Br min (T) HcB min (kA/m) HcB max (kA/m) HcJ min (kA/m) HcJ max (kA/m) BHmax min (kJ/m³) BHmax max (kJ/m³) Max. Temp. trabajo: (ºC)
SmCo YXG-28H YXG-28H SmCo  207/199 1,03 1,08 756 812 1990 - 207 220 350
SmCo YXG-30H YXG-30H SmCo  220/199 1,08 1,10 788 835 1990 - 220 240 350
SmCo YXG-32H YXG-32H SmCo  230/199 1,10 1,13 812 860 1990 - 230 255 350
SmCo YXG-28 YXG-28 SmCo  207/143 1,03 1,08 756 812 1433 - 207 220 300
SmCo YXG-30 YXG-30 SmCo  220/143 1,08 1,10 788 835 1433 - 220 240 300
SmCo YXG-32 YXG-32 SmCo  230/143 1,10 1,13 812 860 1433 - 230 255 300
SmCo YXG-26M YXG-26M SmCo  191/96 1,02 1,05 676 780 955 1433 191 207 300
SmCo YXG-28M YXG-28M SmCo  207/96 1,03 1,08 676 796 955 1433 207 220 300
SmCo YXG-30M YXG-30M SmCo  220/96 1,08 1,10 676 835 955 1433 220 240 300
SmCo YXG-32M YXG-32M SmCo  230/96 1,10 1,13 676 852 955 1433 230 255 300

Tipo de materiale

Terre rare

Composizione

Samario
Cobalto

Temperatura di lavoro

De 0ºC a 350ºC

Vantaggio

Magneti potenti
Stabilità alle alte temperature
Alta coercività


VANTAGGIO

I magneti di samario sono elementi magnetici ottenuti dalla combinazione di materie prime come samario e cobalto che appartengono al gruppo di terre rare, con un comportamento eccellente contro la corrosione e l'ossidazione. Inoltre mantiene una stabilità alla curva magnetica grazie all'elevata temperatura di Curie. È un materiale con valori coercitivi molto positivi, un fattore che favorisce la resistenza alla smagnetizzazione, insieme all'elevata resistenza alle alte temperature (fino a 350°C) rendono questi magneti indispensabili per determinate applicazioni.

È un materiale con un'alta durezza e dovrebbe essere manipolato solo con strumenti che incorporano diamante, per tagliare o modificare il magnete.

TEMPERATURA DI LAVORO

La temperatura di lavoro può condizionare l'uso di questi magneti samario, che funzionano fino a 350 ° C, senza presentare problemi di ossidazione. Ha anche la particolarità di essere utilizzato a temperature inferiori a 0ºC.


ico-titleAPPLICAZIONI

L'ambito di utilizzo dei magneti samario è molto simile a quello del neodimio, ottenendo un gran numero di applicazioni. La capacità di lavorare a temperature elevate e alti valori energetici, fornisce diversi utilizzi come sensori all'interno di forni, rilevatori di caldaie, accessori nei motori elettrici o semplicemente per esigenze che richiedono stabilità termica. Un materiale assolutamente adatto e consigliato per il settore industriale.


ico-titlePROCESSO DI PRODUZIONE

Come qualsiasi magnete, è necessario innanzitutto seguire alcune fasi di produzione, prima di ottenere il materiale magnetico preparato per la propria applicazione.

Nel primo caso, la materia prima viene riscaldata in un forno per induzione e fusa per ottenere il materiale per la lega.

Quindi, la lega allo stato liquido viene versata in uno stampo e raffreddata dall'acqua, per ottenere pezzi solidi, per poi rompere i pezzi e macinarli per ottenere minuscole particelle.

Come opzione parallela alla sinterizzazione, la polvere ottenuta viene combinata con una sostanza chimica, pressata e riscaldata mentre si applica un campo magnetico per orientare l'insieme di particelle.

Per concludere, se necessario, un rivestimento verrà applicato e magnetizzato da un campo magnetico esterno, testato e verificando la qualità del prodotto.